Quando le bottiglie di buon vino vengono aperte in cucina, vicino ai fornelli…

La cucina è un’esperienza multisensoriale che coinvolge non solo il gusto, ma anche l’olfatto e la vista. Tra gli ingredienti che aggiungono complessità e profondità ai piatti, il vino occupa un posto di rilievo. Non solo è un accompagnamento perfetto per i pasti, ma può anche essere un ingrediente chiave in molte ricette, contribuendo a esaltare i sapori e a rendere i piatti memorabili. Vediamo qualche esempio interessante:

Il pollo al vino rosso

Il pollo al vino rosso è un classico della cucina francese che incanta con la sua ricchezza e complessità di sapori. Per prepararlo, inizia dorando il pollo in padella con olio d’oliva, aglio e rosmarino. Aggiungi poi cipolla, carote e sedano tritati finemente e lascia rosolare. Versa quindi una generosa quantità di vino rosso di qualità e lascia evaporare l’alcol. Aggiungi brodo di pollo, pomodori pelati e lascia cuocere a fuoco lento finché il pollo non è tenero e succoso. Servi il pollo al vino rosso con una spruzzata di prezzemolo fresco e accompagnalo con patate arrosto o purè di patate.

Coq au vin

Un’altra delizia francese che utilizza il vino rosso come ingrediente principale è il coq au vin. In questa ricetta, il pollo viene marinato nel vino rosso insieme a cipolla, carota, sedano, aglio e erbe aromatiche per almeno 24 ore prima della cottura. Dopo la marinatura, il pollo viene brasato lentamente nel vino marinato insieme a funghi, pancetta e cipolle fino a quando non diventa tenero e succoso. Il risultato è un piatto ricco e avvolgente, perfetto da servire con una baguette croccante per intingere nella salsina profumata.

Risotto al vino bianco con gamberi

Il vino bianco è invece l’ingrediente principale per creare un delizioso risotto ai frutti di mare. In una padella, fai soffriggere cipolla e aglio in olio d’oliva, quindi aggiungi riso Arborio e tostalo leggermente. Aggiungi quindi il vino bianco e lascialo evaporare. A questo punto, inizia ad aggiungere il brodo di pesce poco alla volta, mescolando costantemente fino a quando il riso non è cotto al dente. Aggiungi gamberi sgusciati e prezzemolo tritato, e continua a cuocere fino a quando i gamberi sono cotti. Completa con una spruzzata di succo di limone e una generosa grattugiata di parmigiano prima di servire.

Filetto di manzo al vino rosso

Il filetto di manzo al vino rosso è un piatto succulento e indulgente che fa venire l’acquolina in bocca solo a pensarci. Per prepararlo, inizia rosolando il filetto di manzo in padella con olio d’oliva e burro finché non è dorato su tutti i lati. Rimuovi il filetto dalla padella e aggiungi cipolla, aglio, carote e sedano tritati finemente. Lascia rosolare le verdure fino a quando sono morbide, poi aggiungi il vino rosso e lascia evaporare l’alcol. Riporta il filetto di manzo nella padella e aggiungi brodo di carne, timo e rosmarino. Lascia cuocere a fuoco lento finché il filetto non è cotto alla perfezione e la salsa si è ridotta a una consistenza vellutata. Servi il filetto di manzo al vino rosso con purè di patate o verdure al vapore per un pasto da gourmet.

Salmone marinato al vino bianco

Il salmone marinato al vino bianco è un piatto leggero e raffinato perfetto per una cena elegante. Per prepararlo, mescola vino bianco, succo di limone, aglio tritato, erbe aromatiche e un pizzico di sale e pepe in una ciotola. Adagia i filetti di salmone nella marinata e lasciali riposare in frigorifero per almeno un’ora. Una volta marinato, cuoci il salmone su una griglia o in padella fino a quando è cotto alla perfezione e ha sviluppato una crosta dorata. Servi il salmone con una salsa fresca a base di yogurt greco, erbe fresche e scorza di limone grattugiata.

Ed ora un bel dolce: Tiramisù al Marsala

Il Tiramisù al Marsala è una dolce interpretazione del classico dessert italiano. Per prepararlo, mescola tuorli d’uovo e zucchero fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungi mascarpone e continuate a mescolare fino a ottenere una crema liscia e omogenea. In un’altra ciotola, mescola caffè espresso con Marsala, un vino dolce e aromatico, e inzuppa i savoiardi nel composto. Disponi uno strato di savoiardi inzuppati sul fondo di una teglia da forno, quindi copri con uno strato di crema al mascarpone. Continua ad alternare strati di savoiardi e crema fino a esaurimento degli ingredienti. Lascia riposare il tiramisù in frigorifero per almeno 4 ore, o preferibilmente durante la notte, prima di servire. Completa con una generosa spolverata di cacao in polvere prima di gustare questo delizioso dessert.

Ovviamente, ognuno di questi gustosi piatti, può essere accompagnato da un ottimo vino in base alla situazione, leggi il nostro blog per scoprire accostamenti e suggerimenti, se invece hai già le idee chiare, puoi trovare ottimi vini (sia per la preparazione dei piatti che per accompagnarli) su questo shop online specializzato in vini di pregio.

Buon appetito e buona degustazione!